La Pratica delle Tre Pillole Preziose, Meditazione sulle Tre Sacre Porte: Corpo, Parola e Mente

Nella tradizione Yungdrung Bön tibetana, vi sono alcuni principi di base per la pratica della meditazione dzogchen: l’immobilità (quiete) del Corpo, il Silenzio della Parola e la Spaziosità della Mente. Queste tre qualità innate equivalgono allo stato naturale delle Tre Porte di Corpo, Parola e Mente presenti in ogni essere senziente. “ Con il corpo Leggi di piùLa Pratica delle Tre Pillole Preziose, Meditazione sulle Tre Sacre Porte: Corpo, Parola e Mente[…]

Anniversario della nascita del Buddha Tönpa Shenrab Miwoche

Il 15° giorno del 12° mese del calendario lunare tibetano, secondo la tradizione si festeggiava l’Anniversario della nascita del Buddha Tönpa Shenrap Miwoche, fondatore della religione Yungdrung Bön, il quale scelse di venire in questo mondo con l’obiettivo di guidare tutti gli esseri dalla sofferenza alla liberazione. Nacque nel lignaggio reale dei Mu Shen nel Leggi di piùAnniversario della nascita del Buddha Tönpa Shenrab Miwoche[…]

Le scritture canoniche del Bön

Copia del Kanjur e Katen presenti presso il Serenity Ridge Retreat Center di Ligmincha International, situato a Shipman (Virginia, U.S.A.) Le scritture canoniche del  Bön sono tradizionalmente divise in due macro sezioni:– Il Kanjur che contiene le parole del Buddha Tönpa Shenrab Miwoche, il fondatore della religione Bön.– Il Katen che contiene i Commentari dei Leggi di piùLe scritture canoniche del Bön[…]

Il Risveglio del Corpo Sacro: I nove respiri della purificazione

“Il cavaliere – la mente dell’innata consapevolezza –è montato sul cavallo della presenza mentale.Spinto dalle ali del vento senza ostacoli,si muove attraverso il percorso della bodhicitta del canale centrale earriva alla soglia della porta segreta della beatitudine sulla corona.Il re della consapevolezza innata emerge,i concetti – il velo dell’intelletto- sono rimossi.L’auto-generata saggezza primordiale vede il Leggi di piùIl Risveglio del Corpo Sacro: I nove respiri della purificazione[…]

Biografia ed eredità del 33° Menri Trizin, Sua Santità Lungtok Tenpai Nyima Rinpoche

“In quanto 33° Abate del Monastero Bön di Menri, S.S. Lungtok Tenpai Nyima Rinpoche è stato la guida spirituale della religione tibetana Bön fino al momento della morte. E’ nato in Tibet nel 1927, nel villaggio Kyongtsang, situato nella provincia più orientale di Amdo vicino al confine cinese, e gli fu dato il nome Lama Leggi di piùBiografia ed eredità del 33° Menri Trizin, Sua Santità Lungtok Tenpai Nyima Rinpoche[…]

Oggetti rituali: Freccia di lunga vita

La freccia di lunga vita, o Dadar (tib.: mda’ dar). Questo oggetto rituale viene utilizzato nelle pratiche di lunga vita, nella preghiera con invocazione a Dzambhala Blu – la divinità protettrice della prosperità e della ricchezza materiale e spirituale -, ma anche nella pratica del recupero della forza vitale, o recupero dell’anima (tib.: bla), per Leggi di piùOggetti rituali: Freccia di lunga vita[…]

Tenzin Wangyal, tulku di Khyung Tul Rinpoche

Nel 1977 a Dholanji, Tenzin Wangyal Rinpoche mentre stava studiando sotto la guida di Sua Santità Lungtok Tenpai Nyima Rinpoche il 33° Menri Trizin, capo spirituale del Bön ed il suo lama radice Sua Eminenza Löpon Tenzin Namdak Yongdzin Rinpoche, è stato riconosciuto da Löpon Sangye Tenzin come un Tulku reincarnazione del lama e amchi Leggi di piùTenzin Wangyal, tulku di Khyung Tul Rinpoche[…]