08/10/2018

MAESTRI DEL LIGNAGGIO

SUA SANTITÀ 33° MENRI TRIZIN, LUNGTOK TENPAI NYIMA RINPOCHE

Nato nel 1927, è stato il capo spirituale della comunità internazionale bönpo fino alla sua morte.
Il contributo che ha dato alla comunità internazionale nella preservazione ed insegnamento del Bön, con saggezza, perseveranza e sacrificio, ha un valore storico inestimabile.

Nato Sangye Tenzin Jongdong, cominciò i suoi studi sulla religione Bön in monastero a otto anni presso Phuntsog Dargye Ling, dove imparò a leggere, a scrivere e cantare. Si diplomò come Geshe a 25 anni, sotto la guida di Lopon Tenzin Lodro Gyatso. Per proteggere i testi canonici, si occupò più volte di stampare le copie del Kanjur bönpo, e utilizzò dei muli per trasportare centinaia di volumi di testi sacri in blocchi di legno, compiendo viaggi ardui e lunghi da un monastero all’altro, dal Tibet e dal Nepal all’India (tra il 1959 ed il 1962). In quegli anni conobbe e collaborò con i noti e rispettati tibetologi e studiosi: Prof. David Snellgrove e Samten Karmay.
Nel 1966, su invito dello studioso tibetologo Per Kvaerne, visse in Norvegia ed insegnò la storia e la tradizione spirituale tibetana presso l’Università di Oslo. Il 25 Marzo del 1968 in Norvegia, ricevette un telegramma dall’India comunicando che i protettori del Bön avevano indicato lui come il 33° Menri Trizin, Abate di Menri e guida spirituale di tutti i bönpo.

Nel 1969, sotto il suo nuovo nome e appellativo, Sua Santità Lungtok Tenpai Nyima assunse ufficialmente i suoi doveri a Menri. La sua selezione arrivò in un contesto storico della tradizione Bön molto critico, vicino all’estinzione della conservazione dei lignaggi antichi.
Lentamente fu in grado di costruire un nuovo Monastero di Menri a Dholanji nel Himachal Pradesh, una Scuola di Dialettica per la nomina dei Geshe, ed un Monastero per i bambini orfani bönpo, conosciuta come Bön Children’s Welfare Center.

Viaggiò ed insegnò in tutto il mondo fino al 2016, ma a seguito di un periodo di grave malattia, all’età di 90 anni, morì pacifico ed in posizione meditativa, il 14 Settembre 2017. In occasione dell’anniversario del suo trapasso, nel 2018, è stata eretta una stupa in suo ricordo presso il Monastero di Menri.

SUA SANTITÀ 34° MENRI TRIZIN, LUNGTOK DAWA DARGYE RINPOCHE

34° Abate del Monastero di Menri, è l’attuale capo spirituale della comunità bönpo internazionale.

Nato il 29 novembre 1972 a Zingchu, luogo sacro bönpo tra le montagne tibetane, col nome Norbu Sampel.
Dall’età di otto anni, sotto la guida di Geshe Dratok Pelchen Kyapchok cominciò a seguire alcune pratiche preliminari bönpo. A 11 anni prese i voti genyen ed il nome Zopa Tsondru e entrò a far parte del monastero di Gamel, dove studiò recitazione (della tradizione Dru), canto, danza con le maschere e musica. A 17 anni prese i voti di monaco novizio sotto la guida di Khenpo Sherap Tarchin Rinpoche, Lopön Kelzang Dargyè e Lopön Yeshe Gyeltsen.

A 22 anni, nel 1994, incontrò per la prima volta Sua Santità 33° Menri Trizin Lungtok Tenpai Nyima Rinpoche, in Tibet, da cui prese tutti i 250 voti di monaco ordinato ed il nome Dawa Dargye Wangpo. Nel 1996, all’età di 24 anni completò gli studi per diventare Geshe a Gamel, dove fu anche insignito Geshe Lharampa. Presso il Monastero Gamel, fin dall’età più giovane svolse molti ruoli di responsabilità come suonatore di conchiglie, servitore di tè, responsabile dell’altare, danzatore in maschera, responsabile della disciplina del dibattito ecc..

Nel 1997, all’età di 25 anni, si è trasferito in India, presso il Monastero di Menri a studiare nuovamente tutte le discipline monastiche, al fianco di S.S. Lungtok Tenpai Nyma Rinpoche, con Menri Lopön Trinley Nyima Rinpoche, e con molti altri Geshe, fino al 2012, anno in cui gli fu riconosciuto nuovamente il titolo di Geshe, e su desiderio del 33° Menri Trizin divenne prima Tesoriere Generale poi Segretario della Yungdrung Bön Monastic Centre Society e Vice Presidente della Scuola di Dialettica.

Il 14 Settembre 2017 a seguito della grande perdita della comunità mondiale bönpo per il trapasso del 33° Abate di Menri, qualche mese più tardi seguì il tradizionale rituale propiziatorio Takdril, per selezionare il nuovo Abate, sotto la presidenza di Menri Lopon Thinley Nyima Rinpoche. Da questa selezione effettuata sotto la guida dei protettori tutelari il 1° Gennaio 2018, saltò fuori il nome di Dawa Dargye, che fu selezionato come 34° Menri Trizin.

Il 20 febbraio 2018 s’insediò ufficialmente a Menri, ovvero nel quinto giorno del primo mese dell’anno del cane di terra del calendario tibetano, il giorno dell’anniversario della nascita di Nyamme Sherab Gyaltsen (1° Menri Trizin). In seguito, dal 21 Marzo 2018, cominciò dei viaggi per incontrare importanti lama e leader in India, Tibet e Nepal per discutere riguardo la preservazione degli insegnamenti. In quel periodo incontrò S.E. Yongdzin Tenzin Namdak Rinpoche e S.S. 14° Dalai Lama.

Il 6 settembre 2018 con l’appellativo di Sua Santità 34° Menri Trizin, Geshe Lungtok Dawa Dargye Rinpoche è stato ufficialmente investito delle sue cariche sul Trono Dorato di Tashi Menri Ling, come capo spirituale di tutti bönpo.

SUA EMINENZA MENRI LOPÖN, SANGYE TENZIN RINPOCHE

Nato nel 1917, servì come lopön, capo istruttore, presso il Monastero di Menri e fu un grande maestro di Sutra, Tantra e Dzogchen; considerato ai suoi tempi come il più grande studioso e maestro bönpo della sua generazione. Ha vissuto l’infanzia nella zona nomade di Hor, studiando anche con lama Gelugpa e delle altre scuole buddhiste tibetane, presso il Monastero Drepung, vicino a Lhasa. Ha passato gran parte della sua vita in solitudine e ritiro.

Fu uno dei maestri di Tenzin Namdak Rinpoche e il lama radice di Tenzin Wangyal Rinpoche; noto per il suo stile di insegnamento diretto, chiaro e disciplinato.
Incoraggiò Tenzin Namdak Rinpoche a fondare la Dialectic School presso il Monastero di Menri Monastery, a Dolanji, India, luogo dove i monaci potessero conseguire studi intensivi in tutte le discipline e ottenere così il titolo di Geshe, equivalente al Ph.D., dottorato in filosofia e metafisica all’università occidentale.

Tenzin Wangyal Rinpoche visse a stretto contatto con Lopön Sangye Tenzin da cui ricevette gli insegnamenti dzogchen della Trasmissione Orale dello Zhang Zhung (Zhang Zhung Nyen Gyu) in un ritiro triennale. Qualche mese più tardi Lopön Sangye Tenzin cominciò un altro ciclo di insegnamenti, ma si ammalò gravemente. Quell’anno (1952) selezionò e delegò Tenzin Namdak Rinpoche di succedere alla sua carica di Lopön. Nel 1978 morì, all’età di 61 anni.

SUA EMINENZA YONGDZIN, TENZIN NAMDAK RINPOCHE

Yongdzin (maestro dei maestri) Tenzin Namdak Rinpoche, è nato nel 1926, è il maestro più anziano, erudito ed elevato della tradizione Bön.

Diventò monaco all’età di 15 anni nel 1953, e fu eletto Lopön (capo istruttore), lo stesso anno in cui ottenne il grado di Geshe presso il Monastero Menri in Tibet. Dopo essere fuggito in Nepal nel 1960, Yongdzin Rinpoche andò a Londra per una borsa di studio (Rockefeller scholarship) e collaborò con “Le Nove Vie del Bön”, il primo studio di ricerca della tradizione Bön in Occidente.

Nel 1964, fece ritorno nel Himachal Pradesh, India settentrionale, dove fondò l’insediamento a Dolanji per la gente bönpo in esilio, e poi stabilì una Scuola di Dialettica per preservare la tradizione filosofica e spirituale del Bön. Nel 1987, Yongdzin Rinpoche fondò il Monastero Triten Norbutse, a ovest di Kathmandu, Nepal.

Nel 2005 ha fondato il monastero e centro ritiri Congrégation Shenten Dargye Ling, Château de La Modetais (Blou) in Francia, dove diversi lama residenti insegnano regolarmente: Khenpo Gelek Jinpa, Khenpo Tenpa Yungdrung, Lama Sangye Monlam, Ponlop Tsangpa Tenzin Rinpoche, e Khenpo Tsultrim Rinpoche.

SUA EMINENZA MENRI LOPÖN, TRINLEY NYIMA YANGTON RINPOCHE

E’ l’attuale Menri Lopön, ovvero il capo istruttore del Monastero di Menri a Dolanji, India. Nato nel villaggio di Chharka nel Dolpo, una remota regione nord-occidentale del Nepal.

Possiede il nome della famiglia “Yangton” ed una ascendenza con tracce antiche ai tempi di Yangton Sherab Gyaltsen, un famoso maestro dzogchenpa e tantrico del XI secolo.

Rinpoche cominciò la sua istruzione monastica all’età di dieci anni nel 1976. Ha conseguito il diploma di Geshe nel 1989 presso la Dialectic School del Monastero di Menri ed insegna lì da allora. E’ diventato il Lopön del Monastero nel 1992. E’ il successore di Yongdzin Tenzin Namdak Rinpoche.

VENERABILE KHENPO TENPA YUNGDRUNG RINPOCHE

Tenpa Yungdrung Rinpoche è uno dei più elevati maestri bönpo; abate (khenpo) del Monastero Triten Norbutse a Kathmandu, Nepal, uno dei due principali monasteri Bön fuori dal Tibet, l’altro è Menri. Nato nel 1969 a Dhorpatan, un’area remota del Nepal occidentale che ospita un piccolo insediamento di rifugiati tibetani ed un monastero bönpo.

Ha concluso i suoi studi per diventare Geshe presso il Monastero di Menri e dal 1986, ha cominciato ad insegnare filosofia e le materie scientifiche tibetane agli studenti più giovani. Dopo essersi diplomato, si è trasferito a Kathmandu per perfezionare i suoi studi di Tantra e Dzogchen sotto la guida di Yongdzin Tenzin Namdak Rinpoche.

Nel 1996 Sua Santità 33°Menri Trizin e Sua Eminenza Yongdzin Rinpoche lo scelsero come Ponlop (appellativo analogo a Lopön, capo istruttore) di Triten Norbutse, mentre nel 2001, l’hanno nominato Khenpo. Il suo attuale successore è Ponlop Tsangpa Tenzin Rinpoche.

Assiste Yongdzin Tenzin Namdak Rinpoche a Shenten Dargye Ling in Francia, durante le trasmissioni di tutti gli insegnamenti.

GESHE TENZIN WANGYAL RINPOCHE

Riconosciuto come il tulku o reincarnazione del famoso maestro dzogchen, studioso e medico tibetano Khyung Tul Rinpoche, ha cominciato la sua esperienza monastica a 13 anni.
Da giovane praticò lo dzogchen sotto la guida di maestri provenienti sia dal Bön che da scuole tibetane tra cui spiccano Sua Santità Lungtok Tenpai Nyima, Lopön Sangye Tenzin Rinpoche, Yongdzin Tenzin Namdak Rinpoche e Geshe Yungdrung Namgyal.
Erudito studioso dei testi bönpo e buddhisti tibetani, Tenzin Rinpoche ha completato un corso di studi tradizionale di 11 anni presso la Bön Dialectic School, dove ha ricevuto il suo dottorato come Geshe.

Tenzin Rinpoche insegnò per la prima volta in occidente all’età di 27 anni (1988), in Italia, su invito di Namkhai Norbu Rinpoche, dove si fermò per due anni. Ricevette una borsa di studio (Rockefeller scholarship) alla Rice University di Houston nel 1991 e da allora è rimasto ad insegnare in Occidente, sia in tutto il continente americano che in Europa, sia di Tantra che di Dzogchen.
Nel 1992, ha fondato Ligmincha Institute (ora Ligmincha International), fondazione no-profit per la preservazione e divulgazione dello Yungdrung Bön nel mondo, di cui è il direttore spirituale.

Tenzin Wangyal Rinpoche è amato e rispettato da moltissimi studenti in tutto il mondo: Stati Uniti d’America, Messico, Europa ed in Asia, ed oltre ai centri affiliati a Ligmincha International negli Stati Uniti, nel tempo sono stati fondati centri in tutto il continente americano, in Europa e India (Lishu Institute).

GESHE NYIMA WOSER CHOE-KHOR TSHANG RINPOCHE

Nato nel 1976 nel Dolpo (Nepal), da una famiglia ngakpa, dal 1992, all’età di 16 anni ha preso i voti monastici e nel 2008, ha conseguito il diploma di Geshe. Da quell’anno è impegnato in un’intensa attività accademica, sia presso alcuni monasteri che presso prestigiose università europee, come Leiden, Oxford e Praga.

Ha servito per diversi anni come segretario personale di Sua Santità 33° Menri Trizin.

Dal 2009 risiede a Praga, dove insegna Cultura e Lingua tibetana alla Charles University. Insegna Tantra e Dzogchen in diversi paesi europei, dove ha un gran seguito, tra cui: Austria, Francia, Germania, Italia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia ed Ungheria.

Nel 2015 è stato ufficialmente nominato abate (khenpo) del Monastero Tashi Namgyal nel Dolpo ed è insignito Rinpoche da Sua Santità 33° Menri Trizin. Nel 2017 ha conseguito il PhD alla Charles University di Praga.

GESHE YUNGDRUNG GYATSO

Fratello di Geshe Nyima Choekhortshang Rinpoche, è nato nel 1980 col nome Tsewang Gyaltsen. Ha passato l’infanzia al fianco di suo padre in monastero, imparando l’arte della preparazione dei torma per le offerte dello tsog, e lettura e scrittura tibetana. A nove anni ricevette il nome Yungdrung Gyatso quando prese i voti monastici da S.E. Yongdzin Tenzin Namdak Rinpoche presso il Monastero Triten Norbutse a Kathmandu; dove fu uno dei primi monaci.

Cominciò i suoi studi per diventare Geshe nel 1994 (a 14 anni), e li concluse nel 2009, dopo il quale conseguì un ritiro di cento giorni nella pratica degli yoga tibetani Tsa rLung e Trul Khor.

Sia durante i suoi studi per diventare Geshe sia in seguito viaggiò in Europa: Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia, Svizzera, Polonia ed in Repubblica Ceca e Slovacca.

Tra il 2010 e 2011 Geshe Tenzin Wangyal Rinpoche e Geshe Gyatso si conobbero e nel 2013 a Berlino, Tenzin Wangyal Rinpoche gli chiese se avesse piacere di insegnare in Europa e rimanere in Polonia. Da Marzo 2015 è ufficialmente il lama residente del centro ritiri Chamma Ling Polonia (a Wilga) sede di Ligmincha Polonia.

TULKU PONDSE JIGME TENZIN (Jorge René Valles Sandoval)

Nell’Agosto 1995 Geshe Tenzin Wangyal Rinpoche fece esperienza di visioni, segni e sogni che gli indicavano che il suo maestro Lopön Sangye Tenzin si sarebbe reincarnato. L’anno seguente, Settembre 1996, altri sogni indicarono chiaramente a Tenzin Wangyal che la reincarnazione del suo maestro aveva già avuto luogo nella città di Chihuahua, Messico, come figlio di Jorge e Caty Valles.

Nel 1995 Tenzin Wangyal dopo esser stato ospite nella casa della famiglia Valles mentre dava insegnamenti in Messico, sentì subito una forte connessione con loro.

Agosto 1996, Caty Valles ha dato al mondo il suo terzo figlio, Jorge Rene; ed i sogni ed esperienze di Caty furono simili a quelle vissute da Tenzin Wangyal Rinpoche. Sua Santità Lungtok Tenpai Nyima, allora capo spirituale della tradizione Bön, confermò che anche nei suoi sogni ed altri segni ricevuti, fu molto chiaro che il giovane Jorge Rene fosse la reincarnazione di Lopon Sangye Tenzin Rinpoche.

Alla fine degli Anni Novanta, Tulku Pondse Jigme Tenzin (Jorge René Valles Sandoval) è stato iniziato presso il Monastero di Menri. Nella sua infanzia ha studiato lingua tibetana ed ha trascorso del tempo a Dolanji in compagnia di Sua Santità 33° ed altri maestri. Oggigiorno risiede in Messico con la sua famiglia.

L' ALBERO DEL RIFUGIO (tib: tsog shing)