Come preparare un altare bönpo

Foto di Tenzin Wangyal Rinpoche Foto di Raven Cypress Wood “Gli altari possono essere molto elaborati o molto semplici, ma nell’essenza fungono da supporto d’aiuto a creare uno spazio per la devozione, in cui inviti la vivida presenza degli esseri illuminati e da cui la tua pratica può svilupparsi. Considerato che consideri questo spazio sacro, Leggi di piùCome preparare un altare bönpo[…]

La storia di Tapihritsa e Nangzher Lodpo, e lo Zhang Zhung Nyen Gyud

Nel Bön si fa la pratica del guru yoga, cioè l’unione della nostra mente con la mente naturale del guru che viene visualizzato nella forma della divinità Shenla Ökar o in quella di Tapihritsa, che simboleggia l’unione di tutti i maestri del Bön. Tapihitsa è visualizzato nel suo aspetto dharmakaya, esattamente come Kuntu Zangpo, nudo e privo di ornamenti. Secondo la narrazione dello Zhang Zhung Nyen Gyu, Tapihritsa nacque nell’VIII secolo. Suo padre si chiamava Rasang Lugyal, e sua madre Sherig Sal.